Giornata di Raccolta del Farmaco

Ogni anno - tutti gli anni - ci mettiamo in moto insieme ai torinesi per aiutare chi non può acquistare farmaci da automedicazione.

Torino è una città che è da sempre simbolo di generosità e accoglienza: oltre 50 gli Enti in convenzione che da anni operano sul territorio cittadino alleviando le sofferenze di chi si trova ai margini.

Il nostro scopo è rendere possibile tutto questo invitando ogni anno i nostri concittadini a donarci farmaci da automedicazione (farmaci senza obbligo di ricetta medica) recandosi il secondo sabato di febbraio presso una delle farmacie che aderiscono all'iniziativa.

Cosa posso donare?

Tutti i farmaci che sono acquistabili senza ricetta medica, secondo le necessità espresse dall'ente che viene abbinato alla farmacia in cui doni.

Chiedi ai volontari ed al farmacista: sapranno darti le indicazioni utili.

Sono sicuro che la mia donazione andrà a buon fine?

Assolutamente si.

Ogni volta che acquisti e doni un medicinale a Banco Farmaceutico, il farmacista lo scansiona e la tua donazione viene registrata in tempo reale sulla nostra piattaforma di gestione delle donazioni.

Tutto viene tracciato, e alla fine della GRF sarà possibile sapere con esattezza quanti farmaci sono stati donati, dove e per chi.

La tua donazione arriverà direttamente nelle mani dell'associazione beneficiaria nella settimana successiva all'evento.

Ci impegniamo a comunicare ad ogni farmacia i risultati raggiunti che potrai trovare anche su questo sito.

Che tipo di ente riceve la mia donazione?

Gli enti che vengono accettati come beneficiari delle donazioni della GRF sono tutte realtà che operano sul territorio cittadino e provinciale ed hanno in comune la caratteristica di prendersi cura di persone in condizioni di povertà sanitaria.

Questo è l'unico requisito che viene richiesto e di cui l'ente si fa garante.

Posso donare anche prodotti che non siano farmaci?

Certamente! Sempre di più la richiesta si è allargata ad altri prodotti, come ad esempio le paste adesive per protesi o il materiale da medicazione, che sono necessari per la cura della persona e il cui costo è a carico del singolo.

Anche per queste necessità, i volontari ed il farmacista sapranno indirizzarti al meglio specificando se l'ente al quale la farmacia è abbinata assiste minori, adulti o anziani: potrai fare così un gesto di condivisione veramente utile.

E' un evento nazionale!

L'invito a donare farmaci da automedicazione si svolge in contemporanea in tutta Italia.

Dalla sua prima edizione la Giornata di Raccolta del Farmaco ha raccolto oltre 4.100.000 farmaci, per un controvalore commerciale di circa 24 milioni di euro.

Nella XIX edizione 4.488 farmacie hanno deciso di partecipare all'iniziativa supportate da oltre 18.000 volontari.

A livello nazionale sono state donate 420.000 confezioni di farmaci.

Banco Farmaceutico Torino ha contribuito a costruire questo risultato: 246 le farmacie che hanno aderito all'iniziativa in città e provincia, 54 gli enti convenzionati, 26.486 i farmaci donati dai nostri concittadini.

Top