AIFA dispone il ritiro di lotti di un farmaco antagonista del recettore dell’angiotensina

Posted on

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base di un principio attivo antagonista del recettore dell'angiotensina. È stato infatti riscontrato un difetto di qualità, per cui, come misura precauzionale, l’AIFA e le altre Agenzie europee hanno disposto l’immediato ritiro dalle farmacie e dalla catena distributiva di tutte le confezioni interessate.

I medicinali a base di tale farmaco antagonista del recettore dell'angiotensina vengono utilizzati per il trattamento dell’ipertensione arteriosa e dell’insufficienza cardiaca e nei pazienti che hanno subito un infarto cardiaco.

I pazienti che sono in cura con farmaci a base del farmaco antagonista del recettore dell'angiotensina devono verificare se il medicinale che assumono sia presente nella lista dei medicinali coinvolti dal ritiro a scopo precauzionale.

Top